Piazza Loreto 8, Lavis (TN), Italia.
(+39) 3209128412
presidente@gsgl.it

LA NOSTRA STORIA

0 +
Anni di attività.

Il Gruppo Strumentale Giovanile di Lavis, iscritto alla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento, è un’associazione musicale fondata nel 1986 da alcuni musicisti, per divertirsi con un tipo di musica moderno, diverso dal genere bandistico tradizionale. Oggi il GSGL è una bella realtà di giovani e adulti che propone una vasta gamma di generi musicali: dalla musica leggera al blues, dal jazz al rock, dal funky al pop.

La nostra associazione vuole far appassionare e crescere musicalmente i musicisti, divertire ed emozionare il pubblico ed essere un punto di riferimento nella musica per il nostro paese di Lavis e per chiunque ci ascolti.

Il GSGL ha partecipato negli anni a molti appuntamenti culturali di prestigio, fra cui VENEZIA SUONA: coinvolge circa 130 gruppi musicali nazionali e stranieri che animano tutta la città nello stesso giorno. Abbiamo partecipato anche a molti concerti all’estero: in Austria, Germania, Croazia e Svizzera. Inoltre possiamo essere fieri di aver lavorato con attori comici locali e con musicisti di fama internazionale: con Mario Cagol in uno spettacolo coinvolgente ed esilarante, con il trombonista Lito Fontana e con gli euphonisti Steven e Misa Mead nei concerti per i festeggiamenti dei nostri 25 e 30 anni di attività.

La pandemia non ha fermato il GSGL!

Il 2020 è stato un anno particolare per tutti, che non sarà certamente ricordato come l’anno più denso di attività. C’è chi però, pur avendo dovuto rinunciare come tutti alla quasi totalità degli eventi in programma, ha avuto la fortuna di poter continuare a suonare e a condividere un piccolo assaggio del lavoro svolto con ascoltatori affezionati e non.

È il caso del Gruppo Strumentale Giovanile di Lavis, che durante l’estate ha avuto l’opportunità di continuare le prove all’aperto grazie all’appoggio del Comune, il quale ha messo a disposizione gli spazi della ex piscina comunale per permettere ai musicisti di riprendere le prove dopo la pausa primaverile obbligata, naturalmente nel rispetto delle norme anti-contagio previste e sotto la guida del nuovo maestro: Gianni Mascotti.

Le prove alla piscina.

Le prove all’aperto si sono rivelate essere una splendida occasione per interagire con la comunità; in particolare sono state organizzate due “prove aperte”, durante le quali i bambini (ma anche gli adulti) interessati hanno potuto scoprire gli strumenti dell’organico ed assistere alla parte fondamentale, cuore della vita bandistica, che sono le prove.

La stagione estiva si è conclusa con due appuntamenti serali: il 5 settembre si è esibita la Funky Beat Band, diretta da Demetrio Bonvecchio, una formazione di cui fanno parte musicisti del Gruppo Strumentale, il cui genere spazia dallo swing al rock, dal jazz a, come dice il nome, il funky; il 12 settembre è stata la volta del Gruppo Strumentale stesso. Con quest’ultimo concerto è avvenuto il debutto del nuovo maestro, che, nonostante le difficoltà del periodo, non ha mai perso la speranza ed ha continuato con entusiasmo a spronare i propri musicisti. Inaspettatamente, ma con grande soddisfazione e gioia, i due eventi hanno attirato un pubblico numeroso che ha fatto sentire tutto il proprio affetto e sostegno ai due gruppi.

A fine ottobre si è inoltre svolta, in concomitanza con l’assemblea straordinaria per l’approvazione del nuovo Statuto, l’assemblea ordinaria per l’elezione del nuovo Direttivo. Sono stati riconfermati il Presidente e il vicepresidente uscenti, rispettivamente Francesco Carli e Michele Cova. Rieletti anche i consiglieri Daniela Trentini, Raffaella Osele, Davide Rossi e Luigino Righetti. Sono poi entrati a far parte del Direttivo tre nuovi componenti, Laura Moser, Luca Lunelli e Lara Tomazzolli, subentrati ai consiglieri uscenti Fabrizio Fenice, Gian Battista Rossato, Nadia Cembran, Alessio Girotto, Luigi Piffer e Luisa Merler, ai quali va il più sentito ringraziamento per il lavoro svolto negli ultimi anni.

Ad oggi, in attesa di tempi migliori, quando sarà possibile riprendere a pieno l’attività, il nuovo Direttivo e il Gruppo Strumentale al completo sono già proiettati verso il 2021, anno in cui si celebreranno i 35 anni di attività dell’associazione, nella speranza di poter recuperare il tempo perso e festeggiare in grande stile con la consapevolezza che ognuno di questi anni sia stato un regalo per nulla scontato!